AVVISO

 

 

 

            Con l’entrata in vigore della nuova organizzazione del MIBACT (DPCM 29 agosto 2014, n. 171) la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici dell'Abruzzo (Ex BAP) è stata accorpata con la Soprintendenza per i Beni Storici Artistci ed Etnoantropologici dell'Abruzzo 8Ex BSAE) assumendo la denominazione di Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio (BEAP) cui afferiscono i compiti e le funzioni di cui all'art. 33 del citato DPCM.

Lo stesso DPCM ha istituito il Polo Museale Regionale con i compiti e le funzioni di cui art. 34 dello stesso DPCM.

Con DM 27.11.2014 è stata istituita, con durabilità fino al 31.12.2019, la Soprintendenza Unica, Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città dell'Aquila e i Comuni del Cratere (SUAQ).

Dal marzo 2015 sono dunque attivi i seguenti istituti periferici:



Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio (BEAP) Soprintendente: arch. Maria Giulia Picchione (curriculum vitae)

mail istituzionale: sbeap-abr@beniculturali.it

mail certificata: mbac-sbeap-abr@mailcert.beniculturali.it

Tel. 0862/4874297

       0862/4874228




Soprintendenza Unica Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città dell'Aquila e i Comuni del Cratere (SUAQ)

Soprintendente: arch. Maria Alessandra Vittorini ( curriculum vitae )

mail istituzionale: su-aq@beniculturali.it

mail certificata: mbac-su-aq@mailcert.beniculturali.it

Tel.

 0862/21732

 0862/21730




Polo Museale Regionale Direttore: Dott.ssa Lucia Arbace

mail istituzionale: pm-abr@beniculturali.it

mail certificta:

Tel. 0871/404392


CENTRI OPERATIVI:

Avezzano       0863455734

Pescara          08560391

Sulmona         086432849

Teramo           0861246615

Tagliacozzo     08636560

Vasto               0873366883

In attesa che ogni nuovo istituto si doti di un proprio sito web, per garantire una corretta informazione, il sito www.sbapabruzzo.beniculturali.it proporrà all'utenza ogni informazione utile relativa sia all'attività svolte dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo ( con esclusione fino al 2019 della città dell'Aquila e dei Comuni del Cratere(BEAP) sia a quelle avviate dalla Soprintendenza Unica Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città dell'Aquila e i Comuni del Cratere (SUAQ) sia, ancora, a quelle avviate dal Polo Museale dell'Abruzzo.